Catechesi 2 elementare

MARIA

LA MAMMA DI GESU’

Per mezzo, dei profeti Dio aveva annunciato che avrebbe mandato un Re molto speciale a salvare il mondo.

Questo Re, tanto atteso era chiamato: il MESSIA….. e così avvenne, che DIO realizzò la sua promessa! (perché vi confido un piccolo segreto…DIO mantiene sempre le sue promesse).

 A Nazaret, un piccolo villaggio della Galilea, viveva una giovane ragazza di nome MARIA.

I suoi genitori si chiamavano Gioacchino e Anna.

Maria stava per sposarsi con Giuseppe, un bravissimo ragazzo che di professione faceva il falegname.

Ma accadde che DIO, che cercava una mamma per suo figlio, guardando dal cielo, decise che MARIA era proprio la mamma che cercava. Così Le mandò uno dei suoi arcangeli, Gabriele.

Gabriele, dopo aver salutato Maria, Le disse che era stata scelta da DIO per dare al mondo un bambino molto speciale “GESU”…..

Immagina che stupore, che meraviglia e forse anche un pochino di paura deve aver provato MARIA… un Angelo era andata a trovarla nella sua casa e Le aveva detto che sarebbe diventata la mamma del figlio di DIO. Maria, piena di gioia, disse all’arcangelo che avrebbe fatto ciò che DIO chiedeva…e, sai, proprio grazie a quel SI di Maria…è cominciata una storia meravigliosa…..una storia di salvezza e di amore.

Per pregare Maria, possiamo dire

Ma prima cerchiamo insieme di capire alcune parole

AVE O MARIA, PIENA DI GRAZIA, IL SIGNORE E’ CON TE è il saluto  dell’Arcangelo Gabriele.

Non solo la saluta, ma la chiama “piena di grazia”, cioè ricolma dell’amore di Dio perché Dio stesso è con lei, è presente nella sua vita così come è presente nella vita di ognuno di noi.

TU SEI BENEDETTA FRA TUTTE LE DONNE  perché DIO l’ha scelta per essere la mamma di suo figlio GESU’.

E BENEDETTO IL FRUTTO DEL TUO SENO GESU’…è benedetta MARIA, è  benedetto GESU’…come siamo benedetti tutti noi perché DIO ci investe del suo AMORE…..

Poi, ci rivolgiamo a MARIA chiedendo di pregare per noi perché MARIA non è solo la mamma di GESU’ e anche la nostra mamma, una mamma molto speciale che vive in cielo a cui possiamo affidarci tutte le volte che ne abbiamo bisogno…..

STAMPA LA PREGHIERA, TIENILA VICINO AL TUO LETTINO E RICORDATI CHE MARIA TI È SEMPRE ACCANTO

Come attività proviamo a costruire un Rosario seguendo questo video:

Questo è il primo e bellissimo angolo della preghiera di cui ci avete mandato la foto: grazie Federico sappi che ogni volta che pregherò in questi giorni penserò anche a te che preghi nel tuo angolo della preghiera da solo o con la tua famiglia. Don Renato

Scarica la Preghiera dei ragazzi per la V domenica di Quaresima

Vi invito se volete a mandare qualche disegno relativo alla storia raccontata.

Scarica la Preghiera dei ragazzi per la IV domenica di Quaresima

Attività: disegna un momento che ti è piaciuto della storia che hai ascoltato e poi inviacelo. Lo pubblicheremo su questa stessa pagina insieme ad altri lavoretti che le catechiste vi hanno richiesto.

Vogliamo costruire, nelle nostre case, un angolo bello in cui mettere la Croce di Gesù. Sarà il luogo della nostra preghiera quotidiana. Di settimana in settimana aggiungeremo i simboli dei Vangeli della domenica. Ogni sera accanto all’angolo della croce vivrai la tua preghiera a Gesù che sulla Croce ci ama fino alla fine.
Buon cammino!

Questa terza domenica di Quaresima iniziamo:

  • Nel segno della Croce e della Bibbia

mettendo una Croce e una Bibbia o un Vangelo da lasciare aperto.

Tutti i giorni guardiamo Gesù sulla croce che ci ama fino alla fine. Facciamo bene e con calma il segno della Croce lasciando che segni davvero la mia vita. A Gesù crocifisso rivolgiamo la nostra preghiera.
Recita un Padre nostro e un Ave Maria

Se non avete una croce in casa da mettere nell’angolo della preghiera (o della croce) potete realizzarne una voi seguendo il video qui sotto:

  • Nel segno dell’acqua

Aggiungi un piccolo contenitore con l’acqua. L’amore di Gesù ci inonda e ci raggiunge con il dono del Battesimo

Tutti i giorni facciamo memoria del nostro Battesimo, ringraziamo per essere diventati cristiani. Puoi segnarti con l’acqua benedetta.

Puoi usare questa preghiera:

Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato,
fatto cristiano e conservato in questo giorno.
Perdonami il male, oggi commesso e,
se qualche bene compiuto, accettalo.
Custodiscimi nel riposo
e liberami dai pericoli.
La tua grazia sia sempre con me
e con tutti i miei cari. Amen.

  • La Pietra

Aggiungi una pietra o un sasso. Ci ricorda la durezza del nostro cuore, la fatica a seguire Gesù.

Il Signore, in questa settimana, vuole donarci un cuore di carne e non più un cuore di pietra. Tutti i giorni alla sera ripensiamo alla nostra giornata con l’esame di coscienza. Posso pregare con espressioni libere dicendo:

Ti ringrazio, Signore, perché oggi…
Ti chiedo perdono, Signore, perché oggi…

Concludi così:

Pietà di me, Signore,
secondo la tua misericordia
non guardare i ai miei peccati
e cancella tutte le mie colpe;
crea in me un cuore puro
e rinnova in me un spirito
di fortezza e di santità.

Ci piacerebbe che ci mandaste delle foto del vostro angolo della croce…. le pubblicheremo sul sito

Continuiamo nelle prossime domeniche…..

Questa quarta domenica di Quaresima continuiamo:

  • Una candela o un cero

Aggiungi una candela o un cero. Gesù ci illumina e ci guida con la sua luce.

Tutti i giorni accendiamo la candela prima di pregare, dicendo:

“Signore, tu sei la mia luce, guida la mia vita”.

Preghiamo per altre persone e situazioni che hanno bisogno di luce e di aiuto.

Puoi iniziare così: “Ti prego Gesù per…”.
Poi concludi con un Padre nostro e un Ave Maria.

  • Un fiore o una pianta

Aggiungi un fiore o una pianta. Gesù dona vita e fa fiorire la nostra vita di opere belle e buone. Le azioni che compiamo sono come fiori che spuntano e come alberi che crescono.

Tutti i giorni preghiamo dicendo:
“Fa’ fiorire la mia vita”.

Sarà una settimana piena di azioni belle e buone.

Prega il Signore con le tue parole e chiedi di aiutarti a seguirlo con parole e opere.

L’ulivo

Aggiungi un ramoscello di ulivo che ti verrà dato alla Messa. Gesù porta la pace attraverso la sua preghiera e il suo sacrificio. Ci introduciamo nella settimana santa, la settimana in cui Gesù ci ama sino alla fine.

In questa settimana, senza sconti, online, vivo gli appuntamenti della settimana santa.

Giovedì santo

Lavanda dei piedi in Chiesa Messa nella Cena del Signore

Venerdì santo

Via crucis
Celebrazione della morte del Signore

Sabato santo

Veglia Pasquale

Domenica di Pasqua

S. Messa del giorno di Pasqua